0123456789
list icon
list icon

NAUTILUS NAUTILUS

SoundCloud

Condividi

Nove sistemi di sintesi riuniti in un unico strumento

NAUTILUS integra in un unico strumento 9 distinti sistemi di sintesi Sonora; l’evoluta tecnologia utilizzata e l’allocazione dinamica delle voci consente a tutti e 9 i Sound Engine di condividere in modo stabile ed affidabile la stessa piattaforma hardware, con risultati timbrici realmente impressionanti.

SGX-2
Premium Piano

Questo generatore riproduce fedelmente i suoni di famosi pianoforti a coda come il German piano, su cui è possibile mixare l’ambiente in cui è stato registrato; o l’Italian Grand, la cui reputazione sta crescendo rapidamente in questi ultimi anni. SGX-2 cattura ogni minima sfumatura del piano acustico grazie a 12 livelli dinamici, risonanza delle corde, rumori dei rilasci e altro ancora, permettendo al musicista la massima espressività.

*String resonance
Con il pedale Damper premuto, tutte le corde del pianoforte sono libere di risuonare. Suonando un tasto, le corde vicine al tasto originale iniziano a vibrare per risonanza simpatetica. SGX-2 ricrea accuratamente questo fenomeno, aggiungendo così un ulteriore dettaglio di realismo.
* Gli armonici generati dalla risonanza delle corde sono visualizzati in una apposita schermata sul display

EP-1
MDS Electric Piano

Questo generatore dedicato riproduce fedelmente 8 diversi famosi modelli di piano elettrico, l’ultimo dei quali è stato aggiunto in virtù della propria timbrica peculiare, particolarmente adatta al Funk. EP-1 utilizza la tecnologia proprietaria KORG: MDS (Multi-Dimensional Synthesis) in grado di eliminare la percezione delle transizioni tra i livelli di Velocity dei Sample, ed il comportamento innaturale dei Loop. In questo modo le sfumature sono più fluide e naturali, con una gamma dinamica molto più ampia rispetto a quella ottenuta normalmente con un generatore sonoro digitale.

I suoni sono inoltre processati dagli effetti a modellazione fisica che simulano fedelmente gli amplificatori, I cabinet, gli altoparlanti e gli effetti Vintage più tipici usati su questi strumenti; tutti elementi che danno un ulteriore contributo in termini di realismo alla loro simulazione.

CX-3
Tonewheel Organ

Tonewheel organ sound engine

L’organo Combo KORG CX-3 originale risale al 1980, apprezzato da molti musicisti in tutto il mondo, questo strumento è stato riproposto da KORG nel 2000 con lo stesso nome, ma con una tecnologia completamente diversa, più aggiornata. In NAUTILUS il Sound Engine CX-3 emula fedelmente l’organo Tone wheel; questa tecnologia proprietaria è stata usata per riprodurre in modo fedele il complesso sistema di generazione elettromagnetica, la timbrica valvolare, effetti tipici come il Vibrato/Chorus, o l’immancabile Rotary Speaker, con ben 7 modelli diversi selezionabili, con la velocità di rotazione controllata dal Joystick. Sono Inoltre riprodotte accuratamente anche altre caratteristiche tipiche di questa categoria di strumenti come: l’instabilità, il Fold-Back, il Leakage, ed il rumore delle ruote foniche, per ottenere un livello superiore di realismo.

HD-1
High Definition Synthesizer

PCM sound engine

HD-1 è il potente sistema di generazione sonora High Definition, ad alta definizione che si basa sui campioni PCM, con oscillatori dall’ampia risposta in frequenza e basso aliasing, filtri multimodo con risonanza, inviluppi ed LFO estremamente veloci e fluidi. La tecnologia impiegata su NAUTILUS ha permesso di superare i limiti imposti normalmente sulle Workstation dalle dimensioni della memoria RAM, consentendo l’implementazione di un vastissimo database PCM in grado di competere con i sistemi più avanzati basati su PC. Tutti i Sample di questo strumento, come è tradizione KORG, sono stati realizzati e selezionati con cura da un team qualificato di Sound Designer internazionale, grazie ai quali si è riuscito ad ottenere il massimo in termini di qualità tecnica e musicale.

MS-20EX
Legacy Analog Collection

Analog modeling sound engine

Questo Sound Engine utilizza la tecnologia proprietaria KORG: CMT (Component Modeling Technology) di KORG, che riproduce fin nelle minime sfumature le capacità operative e le sonorità di MS-20 un sintetizzatore analogico semi modulare presentato da KORG nel 1978, caratterizzato da un suono corposo, filtri incisivi e estese capacità di Patching. MS-20EX espande notevolmente le possibilità del modello originale, rendendo ora possibile modulare i filtri con la Velocity, trasformare gli ingressi audio in segnali di controllo, modificare i parametri originali con sorgenti di modulazioni inclusi inviluppi, LFO, e controlli Real Time, il tutto naturalmente con ampia polifonia.

PolysixEX
Legacy Analog Collection

Analog modeling sound engine

PolysixEX offre una fedele riedizione virtuale del Polisix un altro classico synth KORG, presentato nel 1981 che possedeva all’epoca molte caratteristiche all’avanguardia: polifonia 6 voci, un caratteristico filtro LP 4 poli con auto oscillazione, un oscillatore con sub oscillatore dalla timbrica inconfondibile, a cui era integrato un effetto di Chorus/Ensemble, ed un arpeggiatore; inoltre questo strumento era uno dei pochissimi a disporre di memorie programmabili, ed un prezzo realmente vantaggioso. PolysixEX è in grado di riprodurre le timbriche e il carattere di questo strumento, particolarmente efficace ed apprezzabile nei Pad, e negli Strings, ovviamente con una polifonia non più limitata alle sole 6 voci.

AL-1
Analog Synthesizer

High-fidelity analog modeling sound engine

AL-1 è lo stesso rinomato motore sonoro a modellazione fisica analogica implementato per la prima volta su KORG OASYS, (Open Architecture Synthesis Studio) nel 2005. È un sistema di generazione dalle estese possibilità di sintesi e bassissimo aliasing, in grado di produrre il suono morbido e avvolgente tipico della sintesi sottrattiva, e nello stesso tempo creare suoni estremamente innovativi, impossibili da riprodurre con i Synth Vintage.

MOD-7
Waveshaping VPM Synthesizer

VPM/FM synthesis sound engine

Si basa principalmente sulla tecnologia VPM (Variable Phase Modulation), introdotta da KORG con due strumenti classici: il Prophecy nel 1995, e lo Z1 del 1997. Su MOD-7 la tradizionale catena di sintesi PCM, con filtri, inviluppi ecc., si combina appunto con la VPM, Ring Modulation, Sintesi sottrattiva, ed un completo sistema di Patching, degno dei più blasonati synth modulari, talmente versatile da poter addirittura poter importare direttamente i suoni in FM dei Synth Vintage della serie DX, oltre a produrre suoni estremamente originali e dinamici.

STR-1
Plucked Strings

Physical model sound engine

STR-1 utilizza una tecnologia all’avanguardia basata sulla modellazione fisica delle corde pizzicate e percosse, frutto di anni di ricerca dei team di sviluppo KORG. Per generare il suono vengono in pratica simulati tutti gli elementi distintivi di una corda e della sua eccitazione: lunghezza, spessore, materiale; ed il tipo di eccitatore: martello, unghia ecc. in pratica tutti gli elementi fisici che concorrono appunto alla generazione del suono stesso.
Questo sistema è particolarmente efficace per produrre suoni il cui timbro varia in base alla dinamica d’esecuzione come: chitarre acustiche, elettriche, clavicembali, Clavinet, arpe, ecc. difficili da riprodurre con altri sistemi di generazione. Ma STR-1 grazie alle estese possibilità di programmazione oltre alla simulazione offre al Sound Designer la possibilità di sintetizzare suoni completamente originali, un vero Sound Engine futuribile.

Multi Track Demo


Piano + Harpsichord Sound Demo


E.Piano + Organ Sound Demo


Guitar + Bass Sound Demo


World Orchestra Sound Demo


Synth + Dance Sound Demo


Drums + SFX Sound Demo