0123456789
list icon
list icon

volca drum volca drum

SoundCloud

Condividi

Diamo il benvenuto al sound design espandibile all’infinito.
Un terzo modello di drum synth si aggiunge ai già diffusi e apprezzati volca kick e beats.

La serie volca si contraddistingue per le sonorità uniche. Dall’analogico al digitale PCM e FM, la serie di synth volca racchiude suoni unici nei vari modelli che la compongono. Alla serie si aggiunge ora una rhythm machine dal carattere sonoro distintivo. Si tratta del sintetizzatore digitale di suoni percussivi volca drum.

Il tutto parte da una semplice forma d’onda che passa attraverso un wave folder e un overdrive, che aggiungono rispettivamente armonici e distorsione, per poi transitare nell’effetto waveguide resonator. Il motore di sintesi a 6 parti basato su DSP è stato progettato seguendo una filosofia completamente differente rispetto alle drum machine convenzionali, per generare un’ampia gamma di suoni riproducibili dall’immancabile sequencer in stile volca.  

Aggiungi suoni percussivi che rivoluzioneranno le tue produzioni musicali e le tue performance.

volca drum - Filmato Introduttivo

volca drum - Caratteristiche

Un’ampia gamma di sfumature sonore

Sintetizzatore percussivo digitale con struttura a 6 parti da 2 layer

Il termine “digitale” viene spesso associato a sintetizzatori che riproducono campioni PCM di cassa, rullante o piatti, ma il volca drum genera i suoni di batteria attraverso un DSP basato su modelli fisici analogici, su oscillatori che generano forme d’onda sinusoidali, a dente di sega e noise. Applicando varie modifiche a queste forme d’onda, potrai riprodurre un’ampia gamma di suoni percussivi che spaziano dal realistico allo sperimentale, senza dover necessariamente limitarti ai suoni di batteria. 
 
Ognuna delle 6 parti si compone di due layer, e non vi è alcuna restrizione al tipo di suono generabile; ogni parte possiede quindi le stesse specifiche. Potrai assegnare liberamente il suono da te generato ad una delle 6 parti, senza le limitazioni tipiche delle drum machine tradizionali. Un kit si compone delle 6 parti e delle relative impostazioni dell’effetto waveguide resonator. 16 sono i kit salvabili nella memoria interna dello strumento, che includono i 10 kit preset caricati di fabbrica.

Suoni distintivi grazie ad un nuovo concetto di sintesi DSP

Ognuna delle 6 parti si compone di due layer. Per ogni layer, l’utente può selezionare tra 5 differenti forme d’onda (incluse sinusoidale, dente di sega e HPF noise), scegliere tre tipi di modulazione, per il pitch e il generatore di inviluppo di ampiezza, tutte ottimizzate per le sonorità percussive. I parametri del layer sono modificabili individualmente oppure in simultanea e l’utente può altresì assegnare lo stesso suono ai due layer al fine di ottenerne uno più corposo e incisivo.
 
Puoi variare la forma d’onda applicando bit reduction per renderla più “grattosa”, regolare l’intensità dell’intervento del circuito wave folder per introdurre armonici complessi e utilizzare l’overdrive per aggiungere distorsione. Così facendo potrai generare suoni distintivi da questo motore di sintesi. Una volta specificato il suono, potrai intervenire sul bilanciamento delle parti modificandone il timing, gli step, il pan, il gain pre-mix e la mandata all’effetto.

Il Waveguide Resonator

La sezione effetti del volca drum comprende un waveguide resonator basato su modelli fisici, il quale aggiunge risonanze simpatetiche al suono di partenza. Puoi scegliere tra due differenti guide d’onda: “tube”, che aggiunge risonanze generate solitamente da oggetti cilindrici quali fusti o pipe, oppure “string”, che introduce delle risonanze metalliche tipiche delle corde. I tre potenziometri collocati al centro della plancia ti consentiranno di impostare il DECAY (attenuazione nel tempo), BODY (carattere sonoro) e TUNE (intonazione). Impostando il parametro TUNE su valori bassi produrrai un comportamento sonoro simile ad un effetto delay. Puoi trarre vantaggio dall’utilizzo di questi potenziometri non solo durante le operazioni di sound design, ma anche nelle tue performance live. 

Un sequencer volca evoluto

sequencer a 16-step con un’ampia gamma di parametri automatizzabili

Lo step sequencer a 16 step è essenziale per l’improvvisazione. Potrai creare i tuoi 16 pattern usufruendo dei 16 tasti che corrispondono ai 16 step. Oltre allo step recording, il sequencer supporta la registrazione in tempo reale per suonare e registrare il tuo pattern mentre la sequenza viene riprodotta in loop. La funzione Pattern Chaining permette di riprodurre differenti pattern in successione, fino ad un massimo di 16 per una sequenza composta in totale da 256 step.
 
Oltre alla semplice riproduzione di un pattern, puoi usufruire della funzione motion sequence per memorizzare i movimenti dei potenziometri (automazioni) durante la registrazione in tempo reale e quindi riprodurli insieme alla sequenza. Potrai memorizzare fino a 69 differenti parametri. Questo ti tornerà comodo sia mentre stai creando il tuo pattern, sia durante le performance live. La memoria interna dello strumento ospita fino a 16 sequenze program, nelle quali sono inclusi: i pattern da 16 step, le motion sequence e il kit utilizzato.

ACTIVE STEP ti permette di variare gli step di ogni parte

La funzione Active step ti consente di saltare uno o più step durante la riproduzione di una sequenza. Potrai generare effetti in stile DJ, dai più semplici loop based ai più particolari e inusuali ritmi irregolari, inclusi quelli poliritmici grazie alla possibilità di applicare impostazioni differenti su ogni singola parte. Non un semplice sequencer, ma un vero e proprio strumento aggiuntivo nelle live performance. Disponibile anche la funzione Step Jump, la quale ti consente di saltare allo step selezionato/premuto durante la riproduzione della sequenza. Utilizzando queste funzioni in fase di editing o in tempo reale potrai creare effetti di impatto, divertenti che renderanno la tua performance ancor più dinamica.

Con la funzione Slice dividi gli step per ottenere effetti di rullata

La funzione step slice ti consente di riprodurre step in rapida successione, ad esempio delle rullate; un potenziometro ti permetterà di variare il numero di slice e di inserire una rullata alla fine o durante la riproduzione di un pattern.  

16 livelli di dinamica: la funzione Accent

Puoi assegnare degli accenti per dare maggior risalto ad alcuni step. Questa funzione non utilizza una banale impostazione on/off, bensì ti fornisce 16 differenti livelli di dinamica che ti consentiranno di rendere ancor più coinvolgente il tuo groove ritmico.

Funzione "Choke" assegnabile

Volca drum offre una funzione choke tramite la quale potrai specificare quali parti avranno la priorità rispetto ad altre suonate simultaneamente; ad esempio, l’alternanza tra una parte che ospita un hi-hat aperto e una che riproduce un hi-hat chiuso.

Due funzioni random per darti ispirazione

Il Korg volca drum offre due funzioni che cambiano automaticamente e in modo casuale il suono assegnato ai layer applicando variazioni sugli step, allo slice, agli accenti e alle impostazioni delle singole parti selezionate. Utilizzando queste funzioni stocastiche potrai applicare cambiamenti ed evoluzioni ritmiche durante una performance, che ti permetteranno di uscire dalla classica ripetitività che da sempre contraddistingue e spesso limita le drum machine tradizionali. 

Design rinnovato con display LCD custom

Grazie al particolare processo di incisione impiegato per la produzione della plancia, questa trasmette un senso di qualità, la quale si apprezza in particolar modo nelle scritte in rilievo. Per la prima volta, nella serie volca viene utilizzato un display LCD custom. L’alta luminosità di questo display provvede ad un’eccellente visibilità rendendo così intellegibili anche le più complesse rappresentazioni grafiche. Questo rende lo strumento più immediato, semplice da usare e comprendere. 

Performance sincronizzate con altri volca, electribe e DAW

La connessione sync ti permette la semplice connessione a synth e groove machine Korg (minilogue, monologue, prologue, electribe, SQ-1) e ad altri strumenti della serie Volca, per sincronizzare in men che non si dica le sequenze riprodotte dai vari strumenti. Il connettore MIDI IN ti permettere di sfruttare il Volca Drum come modulo sonoro per il tuo software DAW o per suonarlo da un altro sequencer o da un MIDI Controller.

Suonalo Ovunque

Grazie alle dimensioni compatte, all’alimentazione a pile e all’altoparlante integrato sarà comodo e semplice portare con te il volca drum per utilizzarlo in qualsiasi situazione.

Software Musicale gratuito in Bundle

volca drum permette di ottenere gratuitamente vari software musicali: Izotope “Ozone Elements”, “Skoove” per migliorare la tua tecnica tastieristica, “Reason Lite” e altri software synth sviluppati da KORG e altri produttori:

Software per Mac/Windows

  • KORG Collection - M1 Le (synthesizer sound module)

  • UVI Digital Synsations (synthesizer sound module)

  • AAS Ultra Analog Session (synthesizer sound module)

  • AAS Strum Session (acoustic guitar sound module)

  • AAS Lounge Lizard Session (electric piano sound module)

  • Propellerhead Reason Lite (DAW music production software)

  • Skoove free 3 month trial of Skoove Premium (online piano lesson)

  • KORG Gadget Le for Mac (DAW music production software)

  • iZOTOPE Ozone Elements (Audio Mastering Plug-in Software)

ACCESSORI

SEQUENZ CB-4VOLCA

Custodie "Hard-Shell" fino a 4 VOLCA

SEQUENZ CC-VOLCA

Carrying Case dedicato per la serie KORG volca.

SEQUENZ volca rack

Supporto per rack fino a 4 volca.